The news is by your side.

Coronavirus, ristori per sci. Boccia: potranno aprire più tardi, prima di tutto la salute

Il ministro: "faremo valutazione in sicurezza"

“Ci saranno ristori certi, per le attività legate allo sci ma anche per bar, ristoranti, palestre, tutte attività che meritano la massima attenzione. Ma la protezione della vita e della salute vengono prima di tutto. Nei prossimi giorni lavoreremo al nuovo Dpcm e troveremo una soluzione condivisa”. Lo ha detto il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia a Omnibus.

“Tutti quanti abbiamo a cuore la pratica dello sci, ma anche delle attività economiche correlate. Così come è stato per gli stabilimenti, che sono partiti più tardi, discuteremo insieme se partire un mese, 40 o 50 giorni dopo, valuteremo con i dati e faremo una valutazione”, ha concluso, “che sarà prima di tutto di sicurezza sanitaria”.