The news is by your side.

Coronavirus, Russia meglio degli Usa: vaccino Sputnik V efficace al 92%

Il vaccino russo Sputnik V contro il COVID-19 è efficace per oltre il 90%(92%), ha detto lunedì un rappresentante del ministero della salute, citando i dati raccolti dalle vaccinazioni. La notizia arriva dopo la dichiarazione fatta dai ricercatori di Pfizer Inc e BioNTech, che hanno affermato che il loro vaccino sperimentale è efficace per oltre il 90%. «Siamo responsabili del monitoraggio dell’efficacia del vaccino Sputnik V tra i cittadini che lo hanno ricevuto come parte del programma di vaccinazione di massa», ha detto in una nota Oksana Drapkina, direttore di un istituto di ricerca del ministero della salute. «Sulla base delle nostre osservazioni, anche l’efficacia del nostro vaccino è superiore al 90%. L’arrivo di un altro vaccino efficace è una buona notizia per tutti».

La Russia sta lanciando il vaccino per uso domestico nonostante il fatto che i test in fase avanzata non siano ancora terminati. Lunedì scorso, Alexander Gintsburg, direttore dell’Istituto Gamaleya di Mosca che ha sviluppato il candidato vaccino russo, ha detto di aver accolto con favore la notizia della Pfizer. «Nel prossimo futuro ci aspettiamo di pubblicare i risultati provvisori della sperimentazione post-registrazione del vaccino Sputnik V, i cosiddetti studi di Fase III. Sono sicuro che anche il suo livello di efficacia sarà alto».

La Russia si sta preparando a pubblicare questo mese i risultati preliminari di una sperimentazione su larga scala in corso. Le autorità stanno testando il vaccino su 40.000 persone residenti a Mosca.