The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Coronavirus: stop all’uso del contante nella Camera di Commercio di Teramo. Sospesi anche gli incontri di mediazione

Teramo. Stop al contante, sospensione degli incontri di mediazione fino al 3 aprile e chiusura a tempo indeterminato della sede di Alba Adriatica.

Sono alcune delle disposizioni assunte dalla Camera di commercio di Teramo per limitare l’afflusso del pubblico nelle sedi camerali e contrastare il diffondersi del Coronavirus. Come comunicato dall’ente anche attraverso il proprio sito web oltre alla sospensione temporanea degli incontri di mediazione saranno introdotte limitazioni anche rispetto alle vidimazioni dei libri sociali, dei formulari di identificazione dei rifiuti trasportati, dei registri di carico e scarico e di altri registri: saranno consentite a non più di 10 utenti al giorno e nell’atrio antistante il Registro delle imprese non potranno sostare più di tre persone per volta.

Inoltre le carte tachigrafiche saranno recapitate ai titolari per posta raccomandata dall’ufficio competente e le relative istanze di rilascio dovranno essere inoltrare via pec all’indirizzo [email protected]

“Gli uffici di questa Camera di commercio presteranno assistenza e informazioni unicamente per e-mail o per telefono, nella fascia oraria compresa dalle ore 10.00 alle 13.00” si legge ancora nelle disposizioni firmate dal segretario generale dell’ente, che prevedono anche che dall’11 marzo gli uffici dell’ente camerale non accettino più pagamenti in contanti ma solo elettronici ovvero con bonifico, tramite versamento su conto corrente bancario.