The news is by your side.

Coronavirus: supermercati a Pescara pronti per eventuale lockdown

Pescara. In attesa del prossimo Dpcm della Presidenza del Consiglio dei Ministri che potrebbe portare ad ulteriori restrizioni con chiusure e possibile lockdown leggero, in alcune città si cominciano a vedere già le prime file di clienti all’esterno dei supermercati.

A Pescara molti titolari si stanno organizzando per far fronte ad un eventuale aumento esponenziale della clientela preoccupata dalle restrizioni. Al Carrefour di via Misticoni a Pescara, l’unico assieme al punto vendita di San Silvestro spiaggia aperto h24. Il direttore Carmine Di Giuseppe esclude però il possibile ripetersi di quanto accaduto nel marzo scorso con un vero e proprio assalto e lunghe file all’esterno, “non possiamo paragonare quello che è successo sette mesi fa. Quella fu una emergenza improvvisa e che nessuno poteva immaginarsi e aspettarsi. Oggi la situazione è diversa. Conviviamo con l’emergenza sanitaria da tempo e le persone si stanno abituando a questo stato di cose. Posso assicurare tutti i clienti che non ci sarà mai problema per gli approvvigionamenti perché i prodotti ci
sono e ci saranno e i magazzini sono pieni. Sicuramente è prevedibile andando verso Natale un aumento di persone, ma queste sono due cose diverse. Noi però siamo pronti a far fronte ad eventuali restrizioni, ma restando aperti per le 24 ore, diamo la possibilità”, aggiunge il direttore del Carrefour di via Misticoni, “di poter fare acquisti in qualsiasi momento della giornata”.