The news is by your side.

Coronavirus, un milione di test antigenici in arrivo in Abruzzo

L’Aquila. In arrivo in Abruzzo un milione di test rapidi antigenici per la rilevazione del Covid-19. Le gare sono in corso e i primi materiali dovrebbero arrivare già a fine mese. Lo rivela all’Ansa il virologo Paolo Fazii, direttore del laboratorio della Asl di Pescara, struttura capofila nella gara regionale. I test – il capitolato ha durata di un anno – saranno suddivisi equamente tra le quattro province abruzzesi.

“Arriveranno tre diverse tipologie di strumenti” spiega Fazii all’Ansa. “Ad accomunarle sarà la rapidità di risposta. I test dell’antigene hanno un valore predittivo negativo molto alto. Vale a dire che in caso di esito negativo la risposta è attendibile. In caso di esito positivo, invece, si procederà con il tampone molecolare, gold standard diagnostico per la ricerca del Sars-CoV-2. I test antigenici saranno estremamente utili ad esempio nelle scuole, nelle Rsa, nelle caserme e in tutti quei contesti di vita di comunità o in cui c’è bisogno di una risposta rapida” conclude.