The news is by your side.

Coronavirus, Verì: “No limitazioni a mobilità da altre regioni, seguiamo le direttive nazionali”

Pescara. “Non ci sono limitazioni alla mobilità dei cittadini di altre regioni in Abruzzo. Nei decreti del ministero non c’è ancora il nome della nostra regione, che può svolgere le sue attività in modo normale, e ci auguriamo che non ci sia”. Così l’assessore regionale alla Salute, Nicoletta Verì, lasciando la Prefettura di Pescara, dove si è svolto il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica convocato dal Prefetto per fare il punto sull’emergenza Coronavirus.

I sindaci, nel corso della riunione, hanno rappresentato le
loro preoccupazioni ed hanno chiesto chiarimenti su come comportarsi, ad esempio in caso di arrivo negli hotel di persone provenienti da altre regioni, comprese quelle delle zone rosse, oltre a informazioni sulle procedure di igiene nei locali. “Ad ora – ha aggiunto Verì – non c’è alcun caso per cui seguiamo in maniera ben precisa le linee mandate da Roma che il ministero ci detta. Faremo delle ordinanze, ma in termini sanitari è ancora valida e fondamentale la circolare che il dipartimento della Salute ha inviato nei giorni scorsi”. L’assessore ha poi ribadito che uffici pubblici e scuole restano regolarmente aperti