The news is by your side.

Corso Vittorio Emanuele teatro di spaccio e degrado, Valeria Toppetti: “La nuova Amministrazione si impegnerà per risolvere l’emergenza sicurezza”

Pescara. Valeria Toppetti, avvocatessa pescarese che si era candidata alle Comunali del 26 maggio con Carlo Masci sindaco, interviene ancora sul tema della sicurezza nella città costiera.
“Quanto accaduto giovedì sera in corso Vittorio Emanuele segna il punto più basso della storia delle vicende di delinquenza quotidiana alle quali è assolutamente vietato assuefarsi: devono rimanere episodi isolati.
Ci troviamo addirittura nel corso centrale ella città, con il traffico controllato dal limite di velocità, quello che dovrebbe essere il nostro boulevard con famiglie e turisti a passeggio, intenti nello shopping di inizio estate.
E invece corso Vittorio Emanuele è ormai scenario di spaccio, aggressioni e scene di violenza, con la conseguente mobilitazione dello spiegamento delle forze di polizia.
Sarà necessario che la nuova Amministrazione proceda alla risoluzione del problema sicurezza, coordinando i vari ambiti di governo, al fine di riedificare una città sostenibile e tecnologica, dove ogni passo sarà compiuto in modo coerente con il fine principale di riconoscere gli agenti dello spaccio ed arginarli, nonché porre i requisiti per una circolazione libera, serena, comoda e piacevole per i cittadini, nelle ore diurne e notturne, anche nel rispetto di tutti i lavoratori che operano di notte”.