The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Costringeva la moglie ad avere rapporti, 43enne condannato a 3 anni e 6 mesi

Pescara. Per sei mesi ha costretto la moglie di 36 anni ad avere rapporti sessuali. Per questo motivo un uomo di 43 anni, di nazionalità straniera e residente a Pescara, è stato condannato dal Tribunale collegiale di Pescara a 3 anni e sei mesi per violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia. Il pm Giuseppe Bellelli, aveva chiesto sei anni. Gli episodi, denunciati dalla vittima, risalgono alla prima metà del 2012. Secondo l’accusa, la donna sarebbe stata costretta con la forza fisica ad avere rapporti, nonostante un esplicito diniego da parte sua. In alcuni casi sarebbe stata trascinata con la forza in camera da letto e in uno colpita dai cuscini. In un episodio il marito le avrebbe strappato i vestiti. La 36enne dopo queste vicende si sarebbe rivolta al centro antiviolenza per un sostegno psicologico.violenza