The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Covid-19: controlli serrati per riapertura scuole a Teramo, attivato dalla Asl apposito protocollo per istituti

Teramo. Doppia riunione, questa mattina, per il sindaco di Teramo, Gianguido D’Alberto, prima con il comitato ristretto dei sindaci, poi in Prefettura con il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza, per fare il punto sulla situazione Coronavirus in provincia e mettere in campo un’implementazione dei servizi di controllo anti assembramento e del rispetto delle norme anti-Covid.

“Le due riunioni di oggi erano strettamente legate”, ha spiegato il sindaco.”Nella prima, del comitato ristretto, abbiamo affrontato le questioni strettamente sanitarie anche a fronte dell’appello rivolto dalla Asl e dei numeri dei contagi in provincia. Numeri ad oggi contenuti rispetto al carico che le nostre strutture possono affrontare, segno che c’è una risposta efficace, ma a fronte dei quali dobbiamo evitare che la situazione possa andare fuori controllo”. Nel corso della riunione la Asl, rispondendo alle preoccupazioni dei sindaci per l’apertura delle scuole, ha sottolineato di aver attivato uno specifico protocollo con percorsi dedicati per gli studenti che dovessero mostrare sintomi riconducibili al Covid. D’Alberto, che ha anche chiesto un coordinamento a livello sanitario da parte della Regione per definire una linea strategica comune, ha poi partecipato alla riunione in Prefettura, nel corso della quale è stato deciso un maggior controllo fuori dagli edifici scolastici, “dove è facile registrare assembramenti” e negli esercizi di somministrazione bevande.

“In particolare, poi, ho chiesto alle forze dell’ordine di supportare l’impegno della polizia locale per il controllo del territorio”, ha concluso il sindaco.”A tale scopo sono già in fase di studio alcune strategie specifiche che consentiranno la messa in campo di sinergie efficaci”.