The news is by your side.

Covid, esercito a vigilanza negli ospedali dell’Aquila e Sulmona

L’Aquila.  L’esercito da oggi vigilerà all’esterno dei penitenziari della provincia aquilana. A renderlo noto è Mauro Nardella, segretario territoriale della Uil-Pa, salutando con grande favore questa novità che garantirà il potenziamento della sicurezza per le carceri di Sulmona e L’Aquila ed una simbiosi utile tra esercito e polizia penitenziaria. “Il servizio di vigilanza esterna agli istituti penitenziari, detta Veip, darà un consistente sostegno a realtà penitenziarie che ospitano detenuti tra i più pericolosi  d’Italia” sottolinea Nardella. “Il connubio tra esercito e polizia penitenziaria, dopo la positiva esperienza della sanificazione degli ambienti carcerari acquisisce in questo modo sempre maggiore importanza, tanto più per la sicurezza da garantire ai penitenziari” conclude Franco Migliarini, della segreteria regionale Uil-Pa.