The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Crescita digitale, Liris: un volano per lo sviluppo del territorio regionale e occasione per le aree interne

L’Aquila. “La crescita digitale rappresenta un volano per lo sviluppo di tutto il territorio regionale e un’occasione unica per le Aree interne, perché siano sempre meno interne”.  Lo ha detto l’assessore Guido Quintino Liris intervenendo oggi nella sede dell’Associazione Sangro Aventino, a Santa Maria Imbaro, nel chietino, per un primo incontro organizzato dalla Regione Abruzzo e dall’AgID- l’Agenzia per l’Italia Digitale- per illustrare alle amministrazioni locali, il processo di qualificazione dei servizi cloud e le azioni messe in campo per l’Agenda Digitale. Liris ha sottolineato l’importanza delle aree interne e la necessità di un miglioramento della qualità dei servizi ai cittadini, una delle priorità di questo governo regionale.

“Il coinvolgimento delle aree interne nella strategia digitale della Regione (banda ultra larga e servizi digitali)”, ha aggiunto l’assessore, “rappresenta un nostro obiettivo prioritario. Gli interventi di banda ultra larga in atto nei comuni e nei borghi delle aree interne e le iniziative di e-government programmate sull’intero territorio regionale sono la dimostrazione pratica dell’attenzione che il governo regionale pone al tema dell’innovazione tecnologica ponendolo al centro dell’azione politica”.

Questa mattina sono state presentate, ad alcune amministrazioni locali pilota del progetto, le iniziative strategiche del Piano triennale 2019-2021 che attraverso il cloud pubblico rivoluzionano il modo di concepire i processi di erogazione dei servizi.

Sono intervenuti tra gli altri, Adriana Agrimi, dirigente responsabile Area trasformazione digitale, AgID, Domenico Lilla, responsabile ufficio Agenda Digitale, Luciano Cococcia, responsabile ufficio infrastrutture tecnologiche, gestionali e geografiche e Giovanni Rellini Lerz, responsabile servizio razionalizzazione ICT della PA, AgID.