The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Scritta ‘Art’ sui fasci littori del Teatro Fenaroli, CasaPound: ‘Sfregio alla città, scritta rimossa su nostra segnalazione’

Lanciano. CasaPound Italia interviene sulla vicenda della scritta ‘Art’ apposta sui fasci littori del teatro Fenaroli in occasione del 25 aprile: “il gesto ha rappresentato uno sfregio al patrimonio culturale della nostra città in nome di velleità ideologiche – afferma Marco Pasquini, responsabile lancianese del movimento – Preso atto di quanto accaduto già nella tarda nottata del 24, abbiamo richiesto la sua rimozione alle autorità competenti, che è stata prontamente eseguita. Se esiste una cosa di cui questa città può fare sicuramente a meno sono tentativi di cancellazione di parte della sua storia, operati con modalità che rischiano oltretutto di compromettere la facciata e di creare danno al patrimonio culturale ed artistico.
I fasci littori sono lì a ricordarci che il teatro Fenaroli fu voluto dal fascismo: piaccia o meno a qualcuno, questa è la realtà oggettiva delle cose. Nel contempo, l’impegno per la difesa della nostra storia deve andare al di là di dichiarazioni su stampa e Social network: senza la nostra richiesta, la scritta si troverebbe infatti ancora lì, perché tutta l’indignazione mediatica di questo mondo non serve per cambiare in concreto le cose”.