The news is by your side.

Cucina e storia del popolo abruzzese a Expo. AbruzzoLive e MarsicaLive a Casa Abruzzo

L’Aquila. Arriva a Expo 2015 la tradizione culinaria e la storia del popolo abruzzese. Nelle giornate di martedì e mercoledì, 6 e 7 ottobre, sarà presente a Casa Abruzzo il progetto della testata giornalistica AbruzzoLive (e MarsicaLive) con un ricettario virtuale, un viaggio alla scoperta dei sapori e della cultura di una Regione tutta da scoprire. Il progetto è diviso in due parti e consente al visitatore di fare un percorso in Abruzzo, tra il mare e la montagna, attraverso i suoi piatti tradizionali da un lato e attraverso la storia dei suoi avi dall’altro. A scrivere il ricettario sono stati anche i lettori dei portali abruzzese e marsicano che nei mesi scorsi hanno inviato le ricette della tradizione regionale e i segreti culinari rubati alle mamme e alle nonne. Ogni ricetta è correlata da dettagli sugli ingredienti, video e foto delle preparazioni, aneddoti o ricordi. Oltre ai lettori di AbruzzoLive e di MarsicaLive (2,1 milioni di pagine viste al mese – dati certificati Google Analytics settembre 2015), il ricettario è composto anche da piatti proposti direttamente dagli chef abruzzesi che hanno avuto così l’opportunità di sponsorizzare le loro creazioni “Made in Abruzzo”. Nello spazio dedicato alla regione verde d’Europa non poteva mancare una pagina sulla sua storia. Grazie alla presenza di Anfiteatro Editore, collaboratore di AbruzzoLive, lo stand verrà animato con proiezioni di documentari storici ad alto impatto visivo. Ci saranno filmati ricavati dal libro “Polvere di lago”, romanzo già riconosciuto di interesse culturale dalla Soprintendenza ai beni archeologici d’Abruzzo. Sarà possibile scoprire i più importanti siti archeologici e visitare questi luoghi attraverso la realtà virtuale con il sistema brevettato Google Cardboard. Sarà disponibile anche l’ultimo romanzo “Il nido della follia” ambientato nel capoluogo abruzzese.