The news is by your side.

Da Pimento ad Avezzano: il pesce di lago come non si è mai visto nella Marsica!

Una serata davvero unica quella andata in scena venerdì 24 maggio al ristorante Pimento di Avezzano. Il giovane chef Manuel Vetrari ha voluto “giocare” pesante e provare a confrontarsi con un maestro della ristorazione italiana. Il risultato è stato davvero sorprendente! Ma andiamo per ordine.

C’era una volta il Lago del Fucino e, con esso, una cucina di pesce di cui, nel tempo, il nostro territorio ha smarrito ricette e tradizioni. Nell’Italia centrale però, terra di laghi e di monti, c’è chi sul pesce lacustre ha continuato a lavorare senza sosta, con caparbietà e un pizzico di sana follia, arrivando ad essere un punto di riferimento assoluto per questa tipo di preparato. Sono i fratelli Serva di La Trota di Rivodutri, minuscolo borgo in provincia di Rieti, unico ristorante in Europa ad aver raggiunto il prestigioso riconoscimento delle 2 stelle Michelin con un menù interamente basato sulle mille declinazioni del pesce d’acqua dolce!

Manuel allora ha voluto fare un all-in, aprendo le porte della sua cucina a Maurizio Serva e al suo staff, e costruendo con lui un menù sorprendente in cui le portate, preparate in modo alternato dal giovane chef marsicano e dal maestro reatino, hanno fatto capire ai fortunati presenti due cose.

maurizio serva al lavoroLa prima (casomai ve ne fosse stato ancora bisogno) che Maurizio Serva – persona squisita, appassionata e disponibile, prima ancora che grande chef – è in grado di lavorare la materia prima di lago davvero come pochi: la conosce da sempre, la studia, la propone in varianti inusuali e con accostamenti che ne esaltano le caratteristiche organolettiche, scardinando luoghi comuni e offrendo nuove prospettive. Il viaggio a Rivodutri, al suo ristorante, è una tappa obbligata per chiunque voglia capire cosa si può ottenere da questa materia prima!

La seconda, e questa è stata davvero la sorpresa, è che Manuel Vetrari ha “retto botta” (come si dice a Roma) e ha fatto una grandissima figura, spingendo più di un commensale a credere che talune sue preparazioni – equilibrate, sapide, fantasiose – fossero in realtà partorite dalla mano più esperta di Serva. E invece Manuel ha dimostrato che con tecnica, passione e la giusta convinzione, anche ad Avezzano la cucina di pesce di lago può essere stellata!

Bravo Manuel! Chapeau Maurizio!

Qui il link al video racconto della serata:
videoracconto Pimento ospita La Trota di Rivodutri ad Avezzano

P.S. – Hanno contribuito all’ottima riuscita della serata i vini dell’azienda Tenuta Tre Gemme, nuova realtà pescarese che ha proposto un eccellente Spumante di Pecorino brut, una Passerina, un Pecorino ed un Cerasuolo da uve Montepulciano d’Abruzzo tutti molto piacevoli e centrati, ben calibrati per accompagnare con discrezione le preparazioni degli chef.

Credits:
Video a cura di Vittoriano Palerma per Impressione (www.impressione.net)
Foto di Martina Iulianella (www.martinaiulianella.it)