The news is by your side.

Da Testa attacco alla libertà di stampa, solidarietà ai giornalisti che raccontano l’emergenza covid

L’Aquila. “Esprimo la mia più totale solidarietà ai giornalisti abruzzesi, in particolare quelli in servizio nella provincia dell’Aquila, per le parole espresse dal direttore Roberto Testa della Asl 1 in merito a presunte azioni legali nei loro confronti. Raccontare ogni aspetto dell’emergenza sanitaria ed aver dato voce a tutti non può e non deve essere certo ritenuta una colpa. Impiego di risorse pubbliche, sia economiche che in termini di forza lavoro, per limitare o arginare la narrazione giornalistica sono da scongiurare in un Paese democratico come quello in cui, per fortuna, ancora viviamo”.

Lo dichiara il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Giorgio Fedele dopo che il manager della Asl 1 Roberto Testa si è lasciato andare ad un lungo sfogo decidendo di denunciare i giornali locali in Procura (non è chiaro quali testate). La motivazione, secondo il manager, la circolazione “di troppe fake news”.