The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Dal Comune dell’Aquila 25mila euro per gli scavi archeologici Amiternum, Biondi: accordo con Soprintendenza e università

L’Aquila. Il Comune dell’Aquila sosterrà la campagna di indagini archeologiche condotta sul sito di Amiternum dall’Università dell’Aquila su concessione della Soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio per la città  e il cratere, per un impegno economico 25mila euro. “La Giunta si è determinata a sottoscrivere un accordo per la valorizzazione dell’area, per la durata di tre anni, condividendone e approvandone le linee programmatiche di base”, spiega il sindaco Pierluigi Biondi, “siamo già al lavoro con Università e Soprintendenza per la predisposizione dell’accordo attuativo che sottoscriveremo a breve. L’area è quella già oggetto di ricerche recenti, dalla quale sta emergendo l’antica cattedrale di Amiternum, di epoca tardoantica”.

“Questa sinergia con l’ateneo”, sottolinea il primo cittadino, “in particolare il dipartimento di Scienze umane, e la Soprintendenza riveste un’importanza strategica nell’ambito delle politiche di valorizzazione del territorio ai fini culturali e turistici”. “Torno a ringraziare la soprintendente Alessandra Vittorini”, conclude il sindaco, “e la sua struttura, la rettrice uscente Paola Inverardi, il direttore del dipartimento di Scienze umane Simone Gozzano, il professor Fabio Redi, che ha diretto le precedenti campagne di scavo, e il dottor Alfonso Forgione che ne ha raccolto il testimone”.