The news is by your side.
10M

D’Alessandro: Marsilio sia coerente e dimostri vicinanza al collega di partito Biondi, si dimetta subito

L’Aquila. “Il primo effetto della giunta Marsilio è la caduta, almeno temporanea, del Comune dell’Aquila. Di solito quando vince una coalizione, quando vince un presidente che ha la stessa casacca politica di un sindaco di una città importante, in questo caso il capoluogo di Regione, il sindaco dovrebbe rafforzarsi anziché indebolirsi. La verità è che i numeri non ci sono per cui vedremo come andrà a finire”.

E’ quanto dichiarato dall’onorevole Pd Camillo D’Alessandro in merito alle dimissioni di Pierluigi Biondi da sindaco dell’Aquila.

“Biondi dice di essersi dimesso sulla base di una protesta simbolica nei confronti del Governo. Cacci la Lega dalla sua giunta, dalla maggioranza, allora, visto che il Governo nazionale è a trazione Lega ma quello comunale no. E’ straordinario che Biondi decide di dimettersi perché il Governo non è attento all’Aquila”.

“Faccia la stessa cosa anche Marsilio – ha proseguito D’Alessandro – per coerenza con il sindaco dell’Aquila visto che è del suo stesso partito. Minacci le dimissioni. In alternativa, fuori la Lega dal governo regionale e comunale. Questo se si è coerenti. Altrimenti è la vecchia politica che durerà venti giorni prima di fare un rimpasto e tirare a campare. Il problema è che L’Aquila non ha bisogno di tirare a campare ma ha bisogno di un vero e proprio Governo”, ha concluso D’Alessandro.