The news is by your side.

D’Alfonso lancia Luciamion il camion fumetto che risolve i problemi d’Abruzzo

Pescara. Salta sul camion e gira l’Abruzzo per risolvere i problemi dei cittadini. Luciano D’Alfonso fa vestire i panni di un super-eroe dei fumetti al suo camion e percorre su e giù a Regione per affrontare gli errori del passato, i problemi del presente, i programmi e le speranze per il futuro della comunità. Si chiama Luciamion il simpatico fumetto realizzato dal candidato presidente alla Regione Abruzzo, D’Alfonso, per far conoscere i suoi progetti per il territorio. Il suo mezzo, strappato a una ditta edile e luciamionadibito a palco-camion per girare l’Abruzzo, è stato ridisegnato con tanto di occhiali e sopracciglia tipiche di Luciano. L’allegro camion, che ricorda molto il maggiolino tutto matto della Disney, vuole rimediare ai danni di anni e anni di amministrazione ordinaria della cosa pubblica regionale e di mancata percezione dei tanti valori nascosti nell’Abruzzo da riconoscere e da valorizzare. Soprattutto quando, per rendere più evidente l’intento di realizzare una Regione Ovunque (che raggiunga e promuova ogni angolo d’Abruzzo e si renda avvicinabile e prossima a ogni istanza), si gira con un camion per promuovere ascolto e rendere plastica l’idea che i progetti muovono una forza in grado di intervenire concretamente e risolvere emergenze e difficoltà. “L’idea di un fumetto, Le avventure di Luciamion, interpreta con l’approccio fantasioso delle nuvole parlanti gli stessi problemi e le stesse sfide che Luciano D’Alfonso sta affrontando ogni giorno andando in giro per l’Abruzzo con il suo ormai famoso camion a due assi”, si legge nel sito del candidato, “al di là dell’ovvia autoironia che permea questo tipo di comunicazione, c’è la voglia di toccare i temi fondamentali della campagna elettorale – ambiente, lavoro, beni culturali, infrastrutture – con un approccio diverso rispetto ai media tradizionali. La prima avventura è già on line; l’argomento è il rischio legato al dissesto idrogeologico: una frana precipita in un fiume cementificato creando un’ostruzione che porta a un pericoloso accumulo d’acqua. Un’onda di piena rischia di travolgere la bella cittadina di Villa Fluviosi. Occorre rimuovere la montagna di detriti che fa da diga, ma la burocrazia preferisce indugiare. Niente paura, ci pensa il Luciamion”. Nelle prossime puntate Luciamion affronterà il problema dei rifiuti e dei trasporti.

Guarda il fumetto: http://www.lucianopresidente.it/le-avventure-di-luciamion/