The news is by your side.

D’Alfonso: occorre una mappa dei costi della sanità degli ultimi dieci anni, mai più nomine a vita

WCENTER 0PESAJFGEZ -L’Aquila. Una ricostruzione dei costi sostenuti in Abruzzo per l’approvvigionamento tecnologico e strumentale in sanita’ negli ultimi dieci anni da parte delle Commissioni Bilancio, Vigilanza e Affari sociali e Sanita’. E’ quanto auspicato, questa mattina, a Pescara, dal presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso, nel corso della odierna seduta del Consiglio regionale, che si e’ tenuta nell’aula consiliare della Provincia. “Sarebbe utile scattare una fotografia sul valore dei contratti, degli acquisti e dei costi medi poiche’ ho la sensazione – ha affermato D’Alfonso – che in Abruzzo non ci sia ancora una grande consapevolezza dei costi standard. Peraltro, sono rimasto meravigliato del fatto che ci sia anche una scarsa tradizione a fare gare d’appalto competitive. Per questo, occorre organizzare le procedure per evitare che, ad esempio, una Asl faccia zero gare d’appalto e vada avanti solo con gli estendimenti. Su questo – ha puntualizzato D’Alfonso – occorrebbe sancire un gentleman agreement perche’ si sia tutti d’accordo su questo fronte e ci sia la modifica degli stili di vita”. Il presidente, poi, ha riferito all’Assemblea di un caso eclatante per far comprendere come l’allineamento temporale delle nomine sia una delle regole del buon governo. “Nella giornata di ieri – ha ricordato – mentre veniva sostituito il consiglio di amministrazione della Saga, alcuni scienziati di irrintracciabile competenza firmavano un contratto per la nomina del responsabile dell’Oiv della stessa Saga e addirittura per quella del gestore della manutenzione delle lampade esterne dell’aeroporto. E’ chiaro che qui c’e’ una velocita’ dubbia, discutibile e interessata e chiunque puo’ verificare quanto sostengo. Una frettolosita’ che racconta relazioni. Anche per questo – ha concluso – quando la mia Giunta non sara’ piu’ al governo, non lascera’ tegami di nomine che si allungano la vita”.