The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

D’Alfonso pensa a sede regionale nel centro storico dell’Aquila per riaffermare il capoluogo

L’Aquila. “Sto pensando a una presenza fisica dell’istituzione Regione nel centro storico dell’Aquila allo scopo di rafforzarne e riaffermarne il ruolo di capoluogo di regione; e Palazzo Fibbioni-Lopez, oggi restituito alla citta’ e al pubblico utilizzo, potrebbe esserne degnamente la sede”. Cosi’ il presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, rivolgendosi al sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, e al presidente della Fondazione Fibbioni che gestisce lo storico edifiD'Alfonsocio, Vincenzo Rivera, ha salutato l’insediamento degli uffici del primo cittadino nel palazzo che sorge nel centro geografico della citta’, all’incrocio degli assi maggiori del cardo e del decumano, nell’area cosiddetta dei Quattro Cantoni. Visitando le stanze del Palazzo, splendidamente restaurate – tra le quali la Sala Cesare Rivera, che sara’ utilizzata per le riunioni della Giunta Comunale – D’Alfonso ha detto che la sede degli uffici pubblici deve essere facilmente raggiungibile a piedi dai cittadini che devono sentire l’istituzione come una casa comune. Palazzo Fibbioni e’ una costruzione del XVI secolo; e’ impreziosita da soffitti lignei tra i piu’ importanti della citta’, decorati e dipinti da Giovan Paolo Cardone, pittore aquilano del 1500. I proprietari del Palazzo, nel 1899, rimasti privi di eredi, istituirono la Fondazione Fibbioni affidandone l’amministrazione alla famiglia Rivera, con il legato che il Palazzo venisse utilizzato a scopo benefico. I proventi degli affitti dei beni della Fondazione, infatti, in linea con le volonta’ della famiglia Fibbioni, saranno utilizzati per usi benefici.