The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

D’Alfonso, Rapino e Mariani incontrano Delrio, soluzioni ai problemi dell’Abruzzo

L’Aquila. Il 16 giugno scorso Marco Rapino, Segretario Regionale del PD, e Sandro Mariani, Capogruppo del PD in Consiglio regionale, hanno incontrato, insieme al Presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso, il Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture Graziano Delrio. “Questo non è l’incipit di una storia, di quelle che in molti, nei giorni scorsi, hanno definito passerelle. Si tratta piuttosto di quelli che nel gergo comune, di chi peròWCENTER 0PESAJFGEZ - è abituato a farne, vengono chiamati incontri istituzionali. Quegli incontri dove ci siede di fronte ad un tavolo e si discute, non per il gusto di ascoltare la propria voce ma per il piacere di trovare soluzioni adeguate, a fronte dei molteplici e vetusti problemi per cui la nostra Regione soffre. Un tavolo, un Ministro, un Presidente di Giunta Regionale, un Consigliere Regionale e un Segretario di partito, quello del PD. Sul tavolo tante problematiche e, insieme, le soluzioni. Partiamo dalla prima, ovvero dalla richiesta fatta, per la prima volta in assoluto, dall’attuale amministrazione regionale per l’ipotesi di ingresso dell’Abruzzo e del Molise nei corridoi delle Reti Ten T. Richiesta che il Parlamento Europeo e la Commissione si sono già dimostrati favorevoli ad accogliere alla condizione del consenso italiano che ieri è stato confermato nuovamente. A seguire il confronto sull’appalto della Fondo Valle Sangro, alla luce delle istruttorie favorevoli di Anas e enti terzi, per cui entro agosto sarà definito il bando di gara relativo. Inoltre la regolarizzazione degli oneri di espropri, mai pagati, per la costruzione dell’asse attrezzato di Pescara. Problema di vecchia data quest’ultimo, qualcuno certamente avrebbe potuto risolverlo prima ma l’importante, ora, è lavorare per la soluzione di questo nodo e, quindi, del 50% dei problemi del Consorzio Industriale Chieti Pescara. Ancora: affrontato il nodo tematico del dossier Piano Regolatore Portuale di Pescara e il tema del riequilibrio finanziario a sostegno delle 3 Regioni in Transizione, come strumenti giuridici comunitari. All’Abruzzo toccherebbero 133 milioni di euro ulteriori, per i quali l’istruttoria del DMarco Rapino Pd 2irettore competente, dottor Vincenzo Donato è sostanzialmente conclusa. Ultimo argomento le doverose manutenzioni straordinarie per la sicurezza delle due autostrade abruzzesi. Sia quella dei Parchi che quella per l’Italia. “L’obiettivo è fare scelte di sistema che privilegino l’impegno, il lavoro e la dedizione nel favorire soluzioni per la garanzia dei servizi” commenta Marco Rapino: ‘”Si è trattato di un confronto sulla questione  trasporti e collegamenti diretto ad approfondire lo studi1403885471_300x269_politica-abruzzo_sandro-mariani-capogruppo-regionale-del-partito-democraticoo delle problematiche, delle risorse e dell’efficienza dei servizi. Rilanciamo, anche con l’obiettivo del Governo nazionale di far arrivare le linee dell’alta velocità nel nostro territorio, un’idea, un progetto di modalità di trasporto che favorisca importanti e positivi risultati dal punto di vista sociale, economico e industriale”. “Esprimo soddisfazione per i risultati raggiunti durante gli incontri istituzionali svolti assieme al Governatore D’Alfonso” commenta il Capogruppo PD Mariani “Ritengo che non capiti tutti i giorni, non tanto di discutere, quanto finalizzare obiettivi strategici importantissimi per i servizi sui trasporti, la mobilità e la viabilità dell’intero sistema regione. Il rispetto verso i nostri concittadini” continua Mariani “credo si misuri attraverso ciò che siamo in grado di produrre concretamente per la popolazione e lo sviluppo che saremo in grado di garantire attraverso le soluzioni individuate”.