The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

D’Alfonso vola a Bruxelles per incontrare la commissaria per la politica regionale

Pescara. Sarà un confronto costruttivo teso ad assicurare il valore strategico dell’Abruzzo all’interno delle Reti TEN-T, nell’ambito della politica di sviluppo regionale abruzzese collegata all’implementazione della cooperazione territoriale europea nel settore della mobilità trasportistica sostenibile, quello che il Presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso avrà con la Commissaria europea per la politica regionale Corina Cretu lunedì 2 febbraio a Bruxelles. Si discuterà della nuova programmazione europea 2014-2020 e in particolare del POR FESR Abruzzo, del programma CEF Connecting Europe Facility – che stanzia più di 50 miliardi di euro sulle reti europee WCENTER 0PESAJFGEZ -di trasporti, energia e digitale – e si darà la massima promozione al nuovo collegamento aereo Pescara-Bucarest che vedrà il suo battesimo nel luglio prossimo. Il Presidente D’Alfonso ha già ricevuto il pieno sostegno di Sandro Gozi, sottosegretario del Dipartimento Politiche Europee della Presidenza del Consiglio, per il reinserimento della Regione Abruzzo nel Corridoio Adriatico tra le Reti TEN-T. A questo proposito anche la CISL ha redatto negli ultimi giorni un documento affinchè si sostenga in sede europea la costruzione della Macroregione Adriatico-Ionica anche con l’apertura di un bacino di interscambio che può contribuire ad un migliore equilibrio della stessa UE, mettendo in gioco le componenti balcaniche e mediterranee. È interesse europeo, nazionale, nonché regionale dell’Abruzzo ripristinare un suo ruolo di punto d’incontro nelle direttrici est-ovest e nord-sud, quale ponte tra i Balcani, l’Adriatico e il Tirreno. Tutti questi argomenti verranno ripresi da D’Alfonso in sede europea, in un incontro con la Commissaria ai Trasporti Violeta Bulc programmato per la metà di febbraio.