The news is by your side.

Dalla Regione arrivano fondi destinati al piano neve e alla sicurezza delle scuole

La Giunta regionale nella seduta odierna ha assegnato fondi relativi alle annualità 2012 e 2013 del “Piano regionale di interventi strutturali ed antisismici su edifici scolastici pubblici a rischio sismico”. consiglio_regionale_aulaIl Piano prevede una spesa complessiva di 1.636.320,40 euro di cui 1.460.138,65 a carico delle risorse recate dal Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 luglio 2014, e 176.181,75 euro a carico del Comune di Guilmi. Nel dettaglio, la ripartizione dei fondi è la seguente: scuola elementare del Comune di Guilmi, 723.818,25 euro cui vanno aggiunti i 176.181,75 della quota municipale per un totale di 900mila euro; scuola materna del Comune di Palmoli, 237.570,40 euro; scuola elementare Villa San Vincenzo del Comune di Guardiagrele, 498.750,00 euro. “Riteniamo fondamentale – hanno commentato il Presidente Luciano D’Alfonso e l’assessore Silvio Paolucci – che edifici peculiari come le scuole siano tutelati al massimo livello. La sicurezza dei nostri ragazzi è tra le priorità di questa Giunta regionale”. La Regione Abruzzo ha stanziato 450mila euro per il Piano neve 2015-2016. Dopo l’incontro con le Province svoltosi il 3 novembre scorso, attraverso la legge regionale n. 40 del 12 novembre è stata effettuata la variazione di bilancio per destinare alle amministrazioni provinciali la somma necessaria a far fronte alle evenienze invernali. In considerazione dei criteri individuati nel corso del vertice – ovvero la lunghezza delle strade provinciali, le precipitazioni nevose delle passate annualità nonché le difficoltà viarie dovute ai fenomeni di dissesto che hanno interessato il territorio regionale e che rendono diverse strade di difficile accesso – la ripartizione risulta essere la seguente: 120mila euro alla Provincia di Chieti; 100mila alla Provincia di Teramo; 90mila alla Provincia di Pescara e 90mila a quella di L’Aquila. Inoltre, la Regione ha voluto attribuire risorse appositamente dedicate alle località sciistiche di Passolanciano e a Pescasseroli, per una somma complessiva di 50mila euro così ripartita: per Passolanciano, 20mila euro alla Provincia di Pescara e 20mila a quella di Chieti; per Pescasseroli, 10mila euro alla Provincia di L’Aquila. Dal Presidente della Giunta regionale Luciano D’Alfonso giunge l’impulso a predisporre celermente le adeguate contromisure per fronteggiare il freddo in arrivo: “E’ noto che le previsioni metereologiche preannunciano per i prossimi giorni precipitazioni nevose anche a bassa quota, quindi – dice il governatore – invito le amministrazioni provinciali a voler attivare tempestivamente le procedure necessarie per la messa in azione del Piano neve, sia utilizzando le proprie strutture organizzative sia avvalendosi della collaborazione di società o enti competenti nella gestione delle strade, compresi i mezzi della Protezione civile”.