The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

De Matteis, Dundee e Morelli passano a Forza Italia, il senatore Pagano: soddisfatto per i 3 consiglieri

L’Aquila. I tre consiglieri comunali di Fratelli d’Italia Giorgio De Matteis, ex capogruppo, Marcello Dundee e Berardino Morelli, hanno aderito al gruppo consiliare di Forza Italia che torna a contare su cinque seggi, dopo la ‘fuga’ a fine anno di quattro consiglieri eletti nel giugno del 2017 seguito al traumatico abbandono dell’allora vice sindaco dell’Aquila Guido Quintino Liris, passato tra i meloniani e diventato consigliere regionale il 10 febbraio scorso e poi nominato assessore.

Del gruppo fanno parte il presidente del Consiglio comunale Roberto Tinari, e l’attuale capogruppo, Maria Luisa Ianni. Il passaggio, nell’aria da settimane, è stato ufficializzato oggi all’Aquila alla presenza del coordinatore regionale, il senatore Nazario Pagano.

“Forza Italia ha dimostrato di essere un partito in crescita, soprattutto a L’Aquila, dove”, ha ricordato il senatore Pagano,  “abbiamo portato a casa il 12,46 per cento, ora è tempo di rinnovamento e cambiamento”. A fronte dei cinque consiglieri, Fi non ha un assessore di riferimento in Giunta. “Non siamo interessati alle poltrone”, hanno voluto sottolineare De Matteis, Dundee e Morelli, “ma Fi chiederà di valutare nelle prossime settimane le azioni amministrative da condurre”. “In ogni caso non abbiamo interesse a mandare a casa nessuno, l’interesse e che tutti lavorino al meglio nella speranza che si possa fare di più per dare risposte alla città e ai cittadini”, ha aggiunto De Matteis, ex centrista ed ex consigliere e assessore regionale ed ex vice presidente del Consiglio regionale.

“L’interesse che abbiamo è quello che abbiamo dimostrato già in questi anni”, ha proseguito De Matteis, “superata la fase dell’emergenza, la città ha bisogno di una forte iniziativa politica e amministrativa. L’Aquila ha bisogno di una visione strategica, obiettivi e finalità chiari. Un esempio per tutti: abbiamo l’ambizione di chiudere la partita del Piano regolatore, che non può più essere un mero piano urbanistico, ma deve avere una visione più ampia, per una pianificazione territoriale che guardi al futuro”.

“Il sindaco Pierluigi Biondi troverà collaborazione da parte nostra”, ha concluso De Matteis, “ma rappresenteremo anche un pungolo se dovesse servire, come abbiamo fatto sempre in questi anni”. Tinari ha aggiunto che “le mele marce in questo partito non ci saranno più, Forza Italia non è un autobus in cui c’è gente che sale e scende come vuole. Nostro partito deve diventare un autobus in cui non ci sarà spazio per chi vorrà portare avanti battaglie finte. Chi vuole entrare in Fi deve essere una persona di mio gradimento”.

Soddisfatto il coordinatore di Forza Italia in Abruzzo e senatore Nazario Pagano. “Esprimo grande soddisfazione per il passaggio da Fratelli d’Italia a Forza Italia dei consiglieri comunali Giorgio De Matteis”, ha spiegato, “a cui mi lega un lungo rapporto di amicizia e stima- Marcello Dundee e Dino Morelli, che fanno salire la presenza di Forza Italia in Consiglio da due a cinque membri”.

“La notizia è di particolare importanza perché risponde di fatto a una volontà di rappresentanza che l’elettorato forzista aquilano aveva espresso con il voto di due anni fa”, ha concluso, “rappresentanza poi venuta meno a causa delle deprecabili fuoriuscite di alcuni consiglieri da Forza Italia. Un bisogno che gli aquilani hanno ribadito in occasione delle elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo, in occasione delle quali Forza Italia ha ottenuto nel capoluogo abruzzese un buon risultato, superando così quello raggiunto da Fratelli d’Italia, invertendo la tendenza delle elezioni regionali.”