The news is by your side.

Decreto salva banche, M5S: il Pd regionale prende in giro i cittadini truffati

L’Aquila. “E’ inacettabile che il PD regionale voglia lavarsi la coscienza con la proposta di risoluzione manifesto a firma Pietrucci, che non avrà nessun effetto” è questo il commento dei Consiglieri del M5S. Movimento-Cinque-Stelle-seconda-riunione-586x389Inaccettabile votare una proposta di “impegno del governo regionale” in tema di Decreto Salva Banche, che non fa differenza fra azionisti e obbligazionisti, che pensa solo ai risparmiatori di Banca Etruria e non a quelli di Carichieti e che istituisce l’ennesimo improduttivo “tavolo di concertazione”.  Il PD farebbe bene, a tutti i livelli, superando la sindrome bipolare che lo affligge da sempre, a mettere in campo azioni serie e risolutive visto che sono al Governo di questo Paese. Sono inaccettabili le mere operazioni di facciata. Basterebbe che la Sen. Pezzopane, ad esempio, inserisse in Legge di Stabilità, da oggi in esame al Senato, un emendamento per salvare i risparmiatori truffati, in modo da svolgere il suo ruolo a tutela degli abruzzesi, arrivando a minacciare Renzi di non votare la fiducia alla Stabilità. Tutto il resto è solo propaganda.”