The news is by your side.

Delizie e sapori al Mielinfesta del Parco del Gran Sasso e Monti della Laga: premiati i migliori mieli d’Abruzzo

L’Aquila. Nella giornata di oggi presso il Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga si è tenuta la IX edizione di “Mielinfesta”,una manifestazione dedicata ai migliori mieli dei parchi abruzzesi.

Una manifestazione che si ripete ogni anno e che, in questa edizione 2019, ha visto aderire ben 44 apicoltori provenienti dal territorio dei tre Parchi nazionali: Gran Sasso – Monti della Laga; Majella  D’Abruzzo, Lazio e Molise; Parco regionale Sirente Velino. I concorrenti hanno presentato complessivamente 75 mieli di varie tipologie che si sono sfidate, a suon di cucchiaini, per decretare quale fosse il miele più buono, nelle rispettive categorie.

Il concorso, unico del suo genere in Italia, si rivolge agli apicoltori che raccolgono il miele prodotto nel corso dell’ultima annata apistica: il 2018 per i mieli di produzione autunno-invernale e il 2019 per gli altri, da arnie posizionate, anche temporaneamente, all’interno di uno dei comuni ricadenti nelle aree protette oddslot.

Vera protagonista del’evento è stata l’Apicoltura “Dolce Lavanda” di Flammini Annamaria, con sede a Pescina, che quest’anno si è aggiudicata il primo premio per quanto riguarda la categoria “Millefiori” e il terzo posto nella categoria Mieli Particolari, grazie al suo “miele di stregonia”.

Annata veramente strepitosa per l’azienda marsicana, dato che i successi ottenuti in campo regionale vanno a sommarsi con quelli già conquistati nei concorsi nazionali “Grandi mieli d’Italia” e “Miele del Sindaco”.