The news is by your side.

Denunce ai giornalisti, il consigliere regionale Marianna Scoccia: “caro Testa dimettiti”

L’Aquila. “Caro testa dimettiti! Il Direttore della ASL ha passato il limite: dopo gli operatori sanitari ora minaccia la stampa. ll Direttore della ASL ha passato il limite: dopo gli operatori sanitari ora minaccia la stampa.
Una vergogna. E’ proprio vero che al peggio non c’è mai fine”, così il Consigliere regionale Marianna Scoccia.

“Mentre l’Abruzzo resta in zona rossa – unica regione in Italia – nonostante”, continua Marianna Scoccia,” gli annunci di Marsilio – (queste sì che sono fake news che illudono e confondono cittadini e imprese) e mentre resta aperta e grave la sfida contro la pandemia, il Direttore generale della ASL dell’Aquila, decide di #querelare i media locali perché troppo attenti e severi sul suo #fallimentare operato”.

“Con un comunicato #gravissimo e #risibile annuncia #querele verso il mondo dell’informazione, senza specificare né quali testate, né quali notizie abbiano provocato tale reazione: dopo aver cercato di #imbavagliare gli infermieri, in pratica, adesso Testa vorrebbe imbavagliare la #stampa.  L’unico bavaglio che indossiamo sono le mascherine!”, conclude Marianna Scoccia.