The news is by your side.

Derubata e colpita con lo sportello dell’auto mentre stava andando a messa, arrestati i due giovani

Il furto è stato di 35 euro, ora la donna è in ospedale con prognosi di 40 giorni

Pescara.Individuati e arrestati da Polizia e Carabinieri due giovani che ieri hanno rapinato una donna di 71 anni a Pescara. In manette sono finiti una 23enne di Chieti e un 28enne di Tocco da Casauria. La donna, rimasta ferita, è ricoverata in ospedale con prognosi di 40 giorni per trauma cranio facciale e frattura dell’omero. E’ accaduto nei pressi della cattedrale di San Cetteo.

La signora stava andando a messa, quando la ragazza ha afferrato la borsa e ha iniziato a strattonarla, trascinandola fino a un’auto a bordo della quale c’era il giovane. La ragazza si è seduta sul sedile lato passeggero e ha colpito più volte con lo sportello la donna, finché non ha lasciato la borsa. Poi i due sono fuggiti.

Più tardi i due sono stati individuati in via Tavo dagli agenti della squadra Volante della Questura e dai militari del Norm dei Carabinieri della Compagnia di Pescara. Su loro stessa indicazione la refurtiva è stata recuperata in piazza Alessandrini. Nel portafoglio della donna c’erano 35 euro. I due, accusati del reato di rapina, sono stati trasferiti nel carcere di Chieti e in quello di Pescara, a disposizione dell’autorità giudiziaria.