The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Di Biase lascia la poltrona di direttore al dipartimento regionale per le opere pubbliche

L’Aquila. Le vicende che negli ultimi mesi hanno interessato la mia sfera personale, unitamente all’intensissimo lavoro che si sta svolgendo all’interno di uno dei settori più delicati della Regione quale è quello delle opere pubbliche e della difesa del suolo, non mi consentono ulteriormente di svolgere il ruolo affidatomi con la serenità d’animo e l’adeguata lucidità di azione capaci di assicurare i richiesti livelli di risultato necessari e pretesi dall’attuale amministrazione regionale.regione-abruzzo Devo rilevare che ho lavorato moltissimo in questo periodo e che tale intensissimo impegno e le correlate responsabilità, tuttora richieste dalla struttura, purtroppo non sono più conciliabili con le esigenze legate alla mia sfera personale. Nell’interesse dell’ente al quale appartengo comunico le mie dimissioni dall’incarico di Direttore del Dipartimento “Opere pubbliche, governo del territorio e Politiche ambientali”; sono grato all’ente per avermi dato questa opportunità e resto a completa disposizione per qualsiasi altro ruolo l’esecutivo mi volesse affidare. Sulle dimissioni il Presidente della egione Luciano D’Alfonso afferma “ringrazio Vittorio Di Biase per l’ottimo lavoro svolto e auguro a lui e ai suoi familiari di ritrovare presto la giusta serenità. La Regione Abruzzo è la sua casa e per lui le porte saranno sempre aperte. Quanto al ruolo di Direttore del Dipartimento Opere pubbliche, lunedì stesso procederò alla nomina del nuovo responsabile scegliendo tra i 16 curricula presentati per la selezione dello scorso dicembre. Si tratta di un incarico delicato relativo ad una materia di stringente attualità quale la difesa del suolo ed anche in questa occasione la nuova Regione saprà essere veloce ed efficiente. Mi preme sottolineare da subito che il lavoro che ci attendiamo è pari a quello di Vittorio Di Biase e ogni giorno dovrà aumentare in intensità e quantità”.