The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Di Sabatino risponde a Berardini: tante parole, pochi fatti. Ha disertato la riunione coi sindaci del cratere sismico

Teramo. “L’onorevole Berardini é vivo e lotta insieme a noi,  ne siamo contenti. Peccato che, affaccendato nel comunicato sui Prati di Tivo, non abbia avuto il tempo di intervenire, sebbene formalmente invitato, all’incontro con i sindaci del cratere sismico i quali sono rimasti piuttosto male nel constatare la sua  assenza e quella degli altri parlamentari di maggioranza”, dichiara il presidente della provincia, Renzo Di Sabatino.

“Magari ci avrebbe raccontato della conversione del “Decreto Genova” e del parere negativo del suo Governo alle richieste di estendere ai territori che lui dovrebbe rappresentare i benefici fiscali ed il 4% da destinare allo sviluppo, previsti, ad esempio, per il cratere aquilano. Forse non è abbastanza chiaro che i 5 Stelle fanno parte della compagine Governativa e che, quindi, hanno responsabilità risolutorie”.

“Quanto ai Prati di Tivo, segnalo all’onorevole che la Provincia ha appena erogato 100 mila euro che rappresentano una forte assunzione di responsabilità rispetto alla necessità di garantire l’apertura degli impianti;  che é in attesa del conferimento dei beni degli altri enti per porli a gara insieme agli inpianti di risalita che da soli non sono remunerativi; che ha sta completando i lavori di messa in sicurezza e che in questo preciso momento i mezzi della Provincia sono in giro a spalare neve”.