The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Dissesto idrogeologico, Sospiri: fondi bloccati, le menzogne non risaneranno l’Abruzzo

L’Aquila.”Proseguono i proclami e gli annunci, ma dei fondi per finanziare le opere contro il dissesto idrogeologico in Abruzzo continuiamo a non vedere ombra. A oggi nessun Comune abruzzese ha ricevuto il nulla osta dalla Direzione dei Lavori pubblici della Regione Abruzzo per avviare le gare d’appalto per affrontare anche una sola delle 87 frane in atto sull’intero territorio. Il governatore D’Alfonso afferma di aver ‘sbloccato 20 milioni di euro’, sui 28 milioni preventivati, ma allora produca oggi stesso il via libera per la cantierizzazione delle opere necessarie, erogando le somme ai Comuni. sospiriLa verità, temo, è che quelle somme, annunciate già in occasione di una decina di incontri pubblici, non sono tuttora disponibili e il Presidente, con il suo sottosegretario Mazzocca, si sta assumendo una responsabilità enorme, visto che siamo tornati alle porte dell’inverno e, al di là delle promesse, dalla Regione i Comuni non hanno ricevuto neanche un centesimo”. Lo ha ribadito il capogruppo di Forza Italia, alla Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri, in replica agli annunci del presidente D’Alfonso.  “Menzogne su menzogne non risaneranno l’Abruzzo – ha sottolineato il capogruppo Sospiri -. Appena lo scorso ottobre abbiamo assistito al disastro nella Marsica, l’ultimo in ordine di tempo, costato la vita a due persone travolte dal fango e da una frana. Quell’episodio ha riacceso il campanello d’allarme e ci siamo resi conto che nulla è cambiato nella nostra regione dopo gli eventi di dissesto registrati nel corso dello scorso inverno. Una rapida verifica, ed è stato subito chiaro il problema: i 28milioni di euro promessi dalla giunta D’Alfonso non ci sono, non sono mai arrivati nelle casse dei Comuni che, ovviamente, non hanno potuto far partire una sola gara d’appalto per le opere di risanamento. Ieri di nuovo il governatore D’Alfonso ha approfittato di due incontri pubblici per annunciare di aver liberato 20milioni di euro, snocciolando l’elenco dei Comuni che ne beneficeranno. Peccato che quei Comuni menzionati, a oggi, non hanno ricevuto alcuna nota ufficiale dalla Regione Abruzzo che li autorizzi materialmente a cantierare le opere necessarie per affrontare con la dovuta serenita’ l’inverno, e dunque ci prepariamo a un nuovo inverno di piogge, gelate e nevicate in compagnia di 87 frane che creeranno molti problemi, e’ scontato e facilmente prevedibile. I fondi promessi, al di la’ degli annunci del governatore D’Alfonso – sostiene infine Sospiri – continuano a restare bloccati”.