The news is by your side.

Don The Fuller al Pitti Uomo di Firenze con tre novità per l’autunno-inverno

Corropoli. Il jeans vegano, il jeans con il bottone in oro rosa e il sistema ozone wash, un particolare tipo di lavaggio che riduce moltissimo l’uso di prodotti chimici nella scolorazione di jeans. Queste le novità di punta che la Don The Fuller, azienda abruzzese di blu jeans, presenterà a Firenze in occasione di Pitti Immagine Uomo, kermesse dedicata alla moda che prende il via martedì 12 gennaio. Le nuove proposte della Don The Fuller per la stagione Autunno-Inverno 2016-2017, mirano a rispondere alle esigenze di tutte le fasce di consumatori. Il jeans vegano, senza nessun particolare o inserto realizzato con materiale animale, è dedicato a chi vive seguendo proprio lo stile vegano, mentre quello con i bottoni d’oro è rivolto a chi ricerca stile e lusso anche in un capo versatile e per tutti i giorni come il blu jeans. Attenzione particolare, infine, per il rispetto dell’ambiente con la linea green realizzata utilizzando lavaggi ecologici quali, “Zero water wash”, un lavaggio che riduce i consumi di acqua del 95%. Per “lavare” e quindi scolorire un jeans con metodo tradizionale  servono circa 50 litri di acqua, con questo metodo innovativo appena 5 litri. Ozone wash, che garantisce l’uso di prodotti chimici certificati oeko tex. Eco aging cioè una sabbiatura ecologica che non espone al rischio di silicosi l’operatore che la pratica. La collezione Don The Fuller Autunno-Inverno 2016/2017,  sarà presentata ai buyer stranieri con un fuori Pitti presso lo Show Room toscano Don The Fuller nello Spazio Andreoli, in via Lulli 2 a Firenze, un elegante stabile anni Trenta nei pressi della fortezza fiorentina. Lo Spazio Andreoli è stato realizzato recuperando il primo autosalone della Lancia.