The news is by your side.
10M 2
10M

DonatoriNati: l’associazione della Polizia di Stato cerca in Abruzzo nuovi sostenitori che compiano un gesto di altruismo donando il sangue

Pescara. DonatoriNati, presente ieri, 10 aprile, con uno stand informativo in piazza Salotto, è l’associazione nazionale donatori e volontari personale Polizia di Stato – Onlus (ADVPS ONLUS), costituita nel luglio 2003 per iniziativa di un gruppo di appartenenti al Corpo, con lo scopo di promuovere la cultura della donazione di sangue, perseguendo fini di solidarietà sociale.

L’associazione, che ha carattere apartitico, apolitico, non ha fini di lucro e si avvale delle prestazioni personali, volontarie e gratuite dei propri sostenitori.

Dalla sua costituzione, essa ha dato vita in questi anni a numerose attività dedicate non solo alla raccolta di sacche di sangue donate alle strutture ospedaliere con cui ha collaborato, ma ha anche orientato le sue attività verso la sensibilizzazione di tutti i cittadini alla cultura del dono di sangue come comportamento etico che dia opportunità e speranze anche a soggetti svantaggiati quali i talassemici, i leucemici, i trapiantati, gli ustionati.

Sono sostenitori dell’associazione:

– tutti gli appartenenti o ex appartenenti alla Polizia di Stato e all’amministrazione civile del Ministero dell’Interno, nonché i loro familiari, che si dichiarino disponibili alla donazione personale, spontanea e gratuita di sangue intero, emocomponenti e midollo osseo;

– tutti gli appartenenti alle categorie del punto precedente che, pur non potendo donare, collaborino con continuità, volontariamente e gratuitamente alle attività dell’associazione, e facciano esplicita richiesta in tal senso;

– tutte le persone, enti ed istituzioni che, pur non appartenendo alle categorie dei punti precedenti, si dichiarino disponibili alla donazione personale, volontaria e gratuita di sangue intero, emocomponenti e midollo osseo o che collaborino con continuità, volontariamente e gratuitamente, alle attività dell’associazione e facciano esplicita richiesta in tal senso.

L’associazione ha lo scopo di favorire la donazione personale, spontanea e gratuita di sangue intero, emocomponenti e midollo osseo, nonché la diffusione di informazioni relative alla donazione, finalizzata ad una maggiore sensibilizzazione dei cittadini.

Tra le sue finalità c’è quella di collaborare con altri enti aventi analoghe finalità, allo scopo di diffondere la coscienza trasfusionale tra i cittadini e la libera circolazione del sangue, anche al fine di rendere disponibili i gruppi rari.

Il responsabile per L’Abruzzo, il fiduciario organizzativo Graziano Morresi, ex appartenente alla Polizia di Stato, sta collaborando alla nascita dell’associazione a livello regionale, attualmente in fase embrionale: è necessario diffondere la cultura dell’altruismo, promuovendo una corretta informazione circa la donazione del sangue, possibile già a 16 anni con il consenso dei genitori, compatibilmente, ovviamente, con il proprio stato di salute.