The news is by your side.

Donazione organi, all’Aquila al via una campagna di sensibilizzazione con raccolta fondi per la ricerca

L’Aquila. Sensibilizzare la gente sulla donazione d’organi e raccogliere fondi per la ricerca: è l’obiettivo dell’Aido che sabato 29 settembre all’Aquila, nei pressi del Parco del castello, dalle ore 11 alle 13.00, sarà presente con i medici dell’ospedale San Salvatore per informare la cittadinanza. ‘Un anthurium per l’informazione’ è il titolo della campagna di sensibilizzazione in programma sabato prossimo nel capoluogo regionale. Sarà presente il noto personaggio televisivo Gianni Ippoliti, da anni vicino all’Aido, associazione che quest’anno festeggia i 45 anni di attività, un traguardo importante raggiunto grazie all’impegno profuso dai volontari che sono sempre in primo piano nella diffusione dei valori etici e morali che ispirano la tematica della donazione d’organi. Per l’occasione ai cittadini verranno fornite tutte le informazioni dai medici del centro regionale trapianti Abruzzo e Molise che saranno presenti con il coordinamento locale e il centro regionale immunoematologia e tipizzazione tessutale.

L’iniziativa si svolgerà presso il parco del castello, nei pressi del bar e dei giochi per bambini. Va sottolineato che AIDO non riceve sostegni dalle istituzioni e può contare solo sulla raccolta fondi degli associati, del 5×1000 e delle donazioni volontarie. AIDO sostiene la scelta volontaria, gratuita e anonima che ogni cittadino può esprimere: sono oltre 3 milioni e 300 mila i cittadini italiani che hanno fatto una scelta, di cui l’86 per cento circa favorevole alla donazione. Di questi circa 1 milione e 360 mila hanno espresso la loro volontà attraverso l’AIDO; circa 1 milione e 300 mila hanno deciso per il sì alla donazione all’atto del rilascio o del rinnovo della carta d’identità presso gli uffici anagrafe dei Comuni italiani che hanno attivato il progetto “Una scelta in Comune”. Per questo appare sempre più importante il tema dell’informazione e del sostegno alla diffusione di una coscienza civica e solidale: dire sì alla donazione vuol dire scegliere la vita. E’ possibile iscriversi ad AIDO scaricando il modulo online sul sito www.aido.it e spedirlo a: laquila.provincia@aido.it  accompagnato da una fotocopia del documento di riconoscimento.