The news is by your side.

Dopo Flegetonte arriva Caronte, il traghettatore di aria bollente. Temperature ed afa in aumento

L’Aquila. Caldo ed afa in aumento in quelli che si prospettano i giorni più roventi di questo luglio infuocato. Ne avremmo ancora per una settimana con temperature fino a 36-38 gradi in tutta la regcaldoione. Umidità e afa sulla costa, possibili temporali pomeridiani sulle zone montuose e collinari. Tutta colpa di Caronte, questo il nome del temibile anticiclone africano che sta pompando aria bollente dall’Africa nel bacino del Mediterraneo. Lungo la costa farà meno caldo per via delle brezze marine che però portano un aumento dell’umidità e dell’afa per un caldo intenso e fastidioso, sui rilievi interni oltre al caldo insopportabile il rischio è quello di bombe d’acqua tipicamente estive durante le ore pomeridiane. Un sospiro di sollievo, se così si può dire, forse dal prossimo week end con un lieve calo delle temperature. Federica Di Marzio