The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Dopo L’Aquila, la Asl apre altri ambulatori oncologici a Sulmona ed Avezzano

L’Aquila. Entro la fine del mese apriranno 2 ambulatori oncologici per visite e controlli periodici, uno ad Avezzano e l’altro a Sulmona, che consentiranno ai pazienti marso-peligni, finora seguiti all’Aquila, di essere assistiti vicino casa. A partire dal 26 maggio a Sulmona e dal 27 maggio ad Avezzanmedico-scrive-certificatoo per avere queste prestazioni basterà bussare alla porte dei due nuovi servizi, ubicati nei distretti sanitari di Avezzano e Sulmona, previa prenotazione al Cup. Infatti i 120 pazienti tra Marsica e Valle Peligna, seguiti a L’Aquila negli ultimi 6 mesi, per sottoporsi a visite oncologiche non dovranno più prendere l’auto o il pullman, sborsare soldi per il viaggio per raggiungere il capoluogo regionale. “La Direzione Asl 1, con un’iniziativa che apre la strada a un’assistenza offerta nel luogo di residenza dell’utente” si legge in un comunicato stampa dell’azienda sanitaria “segna una svolta con prestazioni oncologiche erogate non più in ospedale ma sul territorio”. E’ una strategia che, tra l’altro, produce ulteriori effetti di forte impatto: redistribuzione dell’utenza sul comprensorio della provincia, terapie personalizzate e misure di decongestionamento degli ospedali. Questi ultimi infatti, grazie allo spostamento di una quota di pazienti negli ambulatori, avranno carichi di lavoro meno pesanti e potranno così svolgere un tipo di prestazione oncologica più attinente alla ‘mission’ ospedaliera. Il nuovo corso dell’assistenza oncologica, per Marsica e Valle Peligna, è frutto dell’attuazione di un’ulteriore iniziativa della Rete oncologica aziendale, attivata nell’ottobre scorso, che ha già portato, come primo passo, all’apertura di un ambulatorio all’Aquila, nel marzo scorso, nei locali dell’ex Onpi. L’estensione dei servizi ambulatoriali ad Avezzano e Sulmona è il proseguimento del progetto che fa capo all’unità semplice dipartimentale aziendale, coordinata dal professor Enrico Ricevuto. I due ambulatori saranno aperti una volta al mese: il lunedì a Sulmona, all’interno del distretto sanitario in viale Mazzini e il mercoledì ad Avezzano, sempre al distretto sanitario via Monte Velino, entrambi con il medesimo orario: dalle 16.30 alle 19.30. Nei 2 ambulatori oncologici di Avezzano e Sulmona, così come in quello già attivo a L’Aquila, saranno effettuate visite oncologiche di controllo e prevenzione. “Le visite”, dichiara il professor Ricevuto, “riguarderanno sia la prevenzione sia i controlli per verificare l’efficacia nel tempo delle terapie curative integrate: interventi chirurgici, radioterapia, cure precauzionali. Ciò apre alla possibilità, in prospettiva, di offrire anche prestazioni ambulatoriali complesse per terapie personalizzate”. Lo ‘sbarco’ in Marsica e Valle Peligna di questa attività ambulatoriale oncologica, al di fuori dell’ospedale, è frutto della stretta collaborazione con i direttori dei distretti Sanitari di Avezzano, dottoressa Rossella De Santis, di Sulmona, dottor Salvatore La Civita e di L’Aquila dottor Luigi Giacco.