The news is by your side.

Doppio appuntamento con Ettore Bassi e “Il sindaco pescatore” a Lanciano e a Chieti

Chieti. Un doppio appuntamento con Ettore Bassi e “Il sindaco pescatore” il 29 agosto alle 21.00 in Piazza d’Armi Torri Montanare di Lanciano e il 30 agosto, sempre alle 21.00, all’anfiteatro “La Civitella”di Chieti. Questa volta a calcare la scena non sarà una semplice storia, ma sarà la storia di un grande senso civico, di uomo considerato un eroe contemporaneo, che ha sacrificato la sua vita per amore e onore della propria terra. Ettore Bassi, insieme ad un gruppo di ragazzi del luogo che si esibiranno sul palco con lui, ci racconterà la vita di Angelo Vassallo definito “il sindaco pescatore” proprio per quelle che furono le sue origini da pescatore e al suo amore per il mare.

Il Sindaco pescatore è uno spettacolo che tocca nel profondo, che ha saputo commuovere e catturare l’attenzione del pubblico senza fare il minimo rumore. Il Sindaco pescatore racconta e soprattutto ricorda la storia di un uomo normale, Sindaco di Pollica, un paese sito in una regione come la la Campania, purtroppo ancora troppo malata, ma che riesce a rimanere sempre e comunque straordinaria. Un uomo che ha sacrificato con la sua vita l’impegno di amministrare difendere e migliorare la sua terra e le sue persone. Modello di rigore e rispetto della legge con modi severi e fermi, la sua condotta esemplare gli permise di preservare la bellezza di uno dei luoghi più incantevoli del Cilento. E forse proprio per questo motivo la sera del 5 settembre 2010, mentre rincasava alla guida della sua auto, è stato ucciso in circostanze ancora oggetto di indagini da parte della magistratura.

La piéce teatrale è tratta dall’omonimo libro di Dario Vassallo, con i testi di Edoardo Erba e la regia di Enrico Maria Lamanna. Una produzione Panart Produzioni. La sezione prosa delle rassegne è a cura di TRA – Teatri Riuniti d’Abruzzo.