The news is by your side.

Drive-through ad Avezzano, ecco come funzionerà. 1000 tamponi a settimana per tutti i marsicani

Avezzano. La Marsica avrà il suo punto per il tampone in drive, ecco come funzionerà. Il sindaco di Avezzano, Gianni Di Pangrazio, ha sottolineato che “il servizio permetterà, quindi, di eliminare il carico della struttura ospedaliera di Avezzano, all’esterno del Pronto Soccorso e di aumentare il numero dei tamponi ai pazienti presenti sulla piattaforma”. Con questa operazione si arriverà a più che raddoppiare il numero dei tamponi effettuandone circa mille a settimana.

Il servizio drive-trough, di fronte ai dati in crescita dei positivi al Coronavirus e alla necessità di eseguire un numero sempre maggiore di tamponi, inizierà domani. Il paziente potrà effettuare il tampone gratuitamente dopo essere segnalato dal medico di base nella specifica piattaforma di riferimento.

Dove si fanno. I test si effettueranno all’Interporto di Avezzano, sede attuale delle merci della Croce Rossa Italiana e della Protezione Civile.

Come funzionerà. I cittadini marsicani muniti di prescrizione da parte del medico, potranno recarsi all’esterno del centro smistamento delle merci con la propria macchina ed effettuare il tampone. Il test gratuito verrà effettuato dal personale del servizio sanitario pubblico.

“Il servizio”, spiega il sindaco di Avezzano, “dopo un incontro con il direttore sanitario della Asl1, Sabrina Cicogna, il direttore amministrativo Stefano Di Rocco, il direttore tecnico ingegnere D’Aurelio e l’ematologa responsabile delle malattie primarie Stefania Viscogliosi, è avvenuto nel pomeriggio di ieri alla presenza anche del dottor Carmine Viola e la dottoressa De Santis”.

“Un ringraziamento alla sensibilità dei medici di base e di quelli ospedalieri che nei giorni”, conclude il primo cittadino, “mi hanno attenzionato questa esigenza. Stiamo lavorando e lavoreremo giorno e notte affinché la salute degli avezzanesi e dei marsicani sia tutelata pienamente”.