The news is by your side.

Droga nascosta nel porta trucchi: condannata a 2 anni e 4 mesi la donna che cercò di portarla al marito in cella

Lanciano. Mentre andava a trovare il marito recluso, cercò di introdurre droga, contenuta in un astuccio porta trucchi, al supercarcere di Lanciano; ora la donna è stata condannata, col rito abbreviato, a 2 anni e 4 mesi di reclusione e 4 mila euro di multa.

La decisione nei confronti della 31enne originaria di Minturno (Latina) è stata presa dal gup di Lanciano, Andrea Belli. La donna era agli arresti domiciliari dal 20 aprile scorso dopo che la stessa fu arrestata dai carabinieri di Lanciano.

L’imputata, difesa dall’avvocato Vincenzo Menicucci, venne trovata in auto nel parcheggio del supercarcere in possesso di oltre 20 grammi di droga, tra cocaina, hashish e pastiglie di un oppiaceo sintetico per sostituire la dipendenza da eroina.

Lo stupefacente era nascosto nel porta trucco contenuto nella sua borsetta. Il pm Serena Rossi aveva chiesto la pena a 4 anni e 4 mesi di reclusione.