The news is by your side.

Due chili di esplosivo trovati in una casa di Trasacco, sequestrati anche una pistola e delle munizioni

Trasacco. Oggi, nell’abitazione di un uomo (S.D.C.) deceduto a dicembre 2018, è stata ritrovata una pistola con la matricola abrasa, 400 munizioni e due chili di esplosivo.

La sorella dell’uomo, mentre effettuava le pulizie a casa del fratello, ha trovato per caso una pistola e un grande quantitativo di polvere da sparo. La donna ha tempestivamente avvisato i carabinieri, intervenuti sul posto con la compagnia di Avezzano, che dopo aver perquisito l’abitazione hanno provveduto a sequestrare l’arma, una P38, e la polvere da sparo, che dai primi rilievi sembrerebbe essere quella utilizzata per la preparazione dei fuochi artificiali. 

La polvere è stata fatta brillare in una cava dal gruppo artificieri dei carabinieri di Chieti, mentre la pistola è stata spedita ai laboratori della scientifica, che si occuperanno di verificare se la canna dell’arma è presente nel database di quelle usate per reati, omicidi o rapine.