The news is by your side.
Consorzio Vini d’ABruzzo 2

Due interventi per l’eliambulanza del 118 dell’Aquila e Pescara, uno a Ovindoli ed uno a Serramonacesca

L’Aquila. Ha accusato un malore e dopo essersi allontanato dal luogo di lavoro ha perso i sensi e si è accasciato a terra. È accaduto a R. (nome) T. (cognome), 68enne di Scoppito impegnato da stamane nel servizio Catering allestito in località Piani di Pezza, nel territorio di Ovindoli  in occasione di un noto raduno di Endurance.

L’uomo, trovato dai soccorritori in stato di semi coscienza, dopo che l’allarme al 118 è scattato grazie ad alcune persone che lo hanno visto a terra, è stato imbarcato in barella sull’eliambulanza intervenuta dalla base di Preturo, L’Aquila. Le sue condizioni di salute sono ancora al vaglio dei sanitari dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila.

Sempre questa mattina l’elicottero del 118 di stanza a Pescara è intervenuto in prossimità del sentiero D3, a Serramonacesca, per prestare soccorso a una escursionista infortunatasi a causa del terreno scivoloso. La donna, che ha riportato una frattura alla caviglia sinistra, era in compagnia di altri escursionisti. Sono stati loro a lanciare l’allarme, agevolando anche le operazioni di soccorso grazie alla trasmissione dal cellulare delle coordinate gps, che hanno reso l’infortunata facilmente identificabile dall’elicottero del 118 di Pescara.

Una volta collocata sulla barella, la donna è stata recuperata con il verricello in prossimità di una radura poco distante dal luogo dell’incidente. È stata poi trasportata all’ospedale di Chieti.