The news is by your side.

Duemila studenti a Pescara a scuola dai Nas su doping e sofisticazioni alimentari

nascarabinieriPescara. Duemila studenti delle scuole primarie e secondarie d’Abruzzo sono stati a “scuola dai Nas di Pescara”. Grazie alle lezioni tenute dai militari dell’Arma, hanno avuto la possibilita’ di affrontare una serie di temi di attualita’. Nel corso degli incontri si e’ parlato di “Faccio sport senza doparmi” e “In guardia dalle sofisticazioni alimentari”, e quello delle frodi alimentari si e’ rivelato un tema particolarmente d’interesse visto che i ragazzi si stanno preparando all’Expo 2015. Il capitano Domenico Candelli e i suoi collaboratori hanno dispensato consigli sulla corretta lettura delle etichette degli alimenti, sulla loro conservazione e sui “trucchi” per difendersi da sofisticazioni e contraffazioni. Grande interesse anche sul doping, in particolare da parte di coloro che non praticano abitualmente sport ma frequentano saltuariamente la palestra. Gli inquietanti retroscena degli interessi economici delle organizzazioni criminali, sempre piu’ spesso oggetto delle investigazioni dei Nas, hanno fatto aprire gli occhi degli studenti su questo delicato fenomeno, illustrato dai marescialli Abbatantuoni, Chiego e Daloiso del Nas di Pescara, ispettori nazionali antidoping. L’iniziativa, che sara’ ripetuta in futuro, rientra nel progetto di “cultura della legalita’” promosso dal comando generale dell’Arma dei carabinieri.