The news is by your side.

Duplice omicidio a Pescara, fermato un uomo. Le vittime sono madre e figlio

Pescara. Duplice omicidio a Pescara nel primo pomeriggio a via Tibullo. L’autore del gesto è un ucraino fermato dalla Squadra Mobile di Pescara. L’uomo ha spiegato che ci sarebbe stata una lite e per uccidere madre e figlio polacchi ha usato una mazza da baseball e un coltello. L’uomo è ferito, a quanto spiegano gli inquirenti, e sta per essere portato in ospedale per le cure. ambulanzaLe vittime sono una donna polacca di 56 anni e suo figlio di 23. I soccorritori hanno trovato il ragazzo già cadavere e in un lago di sangue, mentre la donna respirava ancora ma è morta subito dopo. A quanto pare, mentre i carabinieri mantengono ancora il riserbo, ad uccidere il ragazzo sarebbero stati dei colpi di arma bianche, forse coltello, mentre sulla madre l’omicida avrebbe infierito con un bastone o altra arma contundente sfondandole il cranio. Sul posto carabinieri, polizia e ambulanze del 118 è in arrivo anche il medico legale e la zona è rigorosamente transennata per i rilievi della scientifica.