The news is by your side.

È morta Jole Santelli, presidente della Regione Calabria. Marsilio: perdo cara amica e collega

Aveva 52 anni, da anni era malata di cancro: il cordoglio del mondo politico

L’Aquila. Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, esprime il cordoglio personale e dell’intera Giunta per l’improvvisa scomparsa del presidente della Regione Calabria, Jole Santelli, con cui in questi mesi ha condiviso l’esperienza di governo delle regioni e di confronto con il governo centrale. “Perdo una cara amica e collega”, ha scritto il governatore d’Abruzzo, “sono letteralmente travolto da questa terribile notizia”.

La presidente della Regione Calabria Jole Santelli, 52 anni, è morta la notte scorsa nella sua abitazione, a Cosenza. La notizia è stata confermata dal sindaco di Cosenza Mario Occhiuto a da persone a lei vicine. Secondo quanto si è appreso avrebbe avuto un malore. La presidente da anni era malata di cancro. Ieri aveva avuto incontri politici a Cosenza. Prima donna presidente della Regione Calabria, la Santelli era stata proclamata il 15 febbraio 2020.

La Santelli, di Forza Italia, prima di diventare presidente della Regione, è stata deputata. La prima elezione alla Camera nel 2001. Nella sua carriera politica è stata sottosegretaria al ministero della giustizia dal 2001 al 2006 nei governi Berlusconi II e III, nonché sottosegretaria al Ministero del lavoro e delle politiche sociali da maggio a dicembre 2013 nel Governo Letta. Laureata all’Università La Sapienza di Roma, era iscritta a Forza Italia dal 1994. E’ stata la sorella, stamani, a scoprire che Jole Santelli era morta.

“Andarsene a soli 51 anni, dopo aver lavorato per la tua gente, con il sorriso, fino a poche ore fa. La Calabria e l’Italia ti abbracciano Jole, una preghiera per te e un pensiero alla tua famiglia, ai tuoi amici e a tutta la tua comunità. Buon viaggio cara Jole”. Lo scrive il leader della Lega, Matteo Salvini.

“Sono vicina alla famiglia di Jole Santelli”, dichiara  Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia, “una collega, un’amica, prematuramente scomparsa questa notte. Quello per la sua perdita è un dolore che ci accomuna tutti. La dedizione, il coraggio, l’amore per la sua terra, l’avevano portata ad essere la prima donna presidente della Regione Calabria. Mancherà ai suoi cari, mancherà a tutti noi, ma soprattutto mancherà a tutti i calabresi. Addio Jole”.

“Profondo cordoglio per la morte di Jole Santelli”, scrive il deputato di Fratelli d’Italia Federico Mollicone, “una grande e una grande politica che ha interpretato le istanze più profonde della sua terra”.