The news is by your side.

È tornato a casa Lorenzo Di Berardino, il 22enne abruzzese in isolamento alla Cecchignola

Lo studente abruzzese era in Cina per motivi di studio, finalmente l'abbraccio con la famiglia

Pescara. È tornato finalmente a casa sua, a Pescara, Lorenzo Di Berardino, il22enne abruzzese tra i 55 italiani provenienti da Wuhan che sono rimasti in isolamento per 17 giorni alla Cecchignola.

Il giovane è una delle venti persone che hanno lasciato la struttura militare nella giornata di ieri, al termine degli ultimi test sanitari, eseguiti ieri mattina, e dopo la visita con i ministri della Difesa, Lorenzo Guerini, e della Salute, Roberto Speranza, nel pomeriggio.

Ad attenderlo, all’esterno, c’erano i genitori, che hanno finalmente potuto riabbracciarlo. Studente di Giurisprudenza con indirizzo internazionale all’università di Trento, Lorenzo era in Cina, a Wuhan, da agosto, per un periodo di studio. Il suo rientro era previsto per il 27 gennaio scorso, ma non è potuto ripartire a causa della chiusura dell’aeroporto. Alla fine è tornato lo scorso 3 febbraio con il volo dell’Aeronautica militare insieme ad altri 54 connazionali. Poi il periodo di isolamento alla Cecchignola e oggi il ritorno a casa.