The news is by your side.

Ecco il progetto Liberaidee, una rilettura del fenomeno mafioso e corruttivo. Venerdì la presentazione ad Antrosano

Avezzano. Venerdì 22 febbraio alle 18.30, presso il gazebo di Antrosano Federica Marinucci presenterà il Progetto Liberaidee che ha come obiettivo quello di offrire una rilettura attuale e condivisa del fenomeno mafioso e corruttivo. L’idea progettuale nasce dall’impegno profuso da Libera fin dalla sua nascita per mettere in rete le molteplici realtà impegnate a vari livelli per l’affermazione della legalità democratica.

“Oggi la rete comprende più di 1.600 associazioni, scuole, università, piccoli gruppi, luoghi in cui ogni giorno si opera per affermare il valore della Repubblica, della cosa pubblica”, ha commentato don Aldo Antonelli, “tuttavia, non sempre ci sono il tempo e gli strumenti utili ad analizzare i cambiamenti in corso. C’è sicuramente uno iato tra la lettura del territorio fatta da quanti operano in questi contesti e quella che deriva dalle operazioni di polizia e magistratura. L’obiettivo è di portare questo spazio a ridursi, a rendere utile una lettura per l’altra”.