The news is by your side.

Edilizia sanitaria e ospedali minori, D’Incecco (Lega) replica a Scoccia e Mariani: disco incantato e diffamatorio

L’Aquila. “Il solito disco incantato e diffamatorio quello utilizzato dai consiglieri Scoccia e Mariani sulla sottrazione di fondi destinati agli ospedali minori”: così in una nota Vincenzo D’Incecco, consigliere regionale della Lega, risponde alle polemiche delle ultime ore in merito al Defr ed edilizia sanitaria, ricordando “loro che ‘repetita iuvant sed stufant’. Inoltre, chiedo loro di produrre documentazione ufficiale che attesti quanto dichiarato a mezzo stampa, fino a prova contraria vige l’emendamento di seguito allegato: EMENDAMENTO al PA 18/2020 A pag.134 dell’allegato A al PA18/2020, il punto “Edilizia Sanitaria ex art. 20 legge 67/1988” ed il relativo contenuto è sostituito dal seguente: “Edilizia Sanitaria ex art.20 legge 67/1988 Sul nosocomio di Chieti, in relazione alla proposta della ICM Spa- ABP Novelli Spa, formulata ai sensi dell’art.183 comma 15del D Lgs 50/2016, si ritiene di procedere alla rivalutazione della funzionalità progettuale in ragione degli attuali bisogni assistenziali – anche in relazione all’emergenza pandemica in atto – della rete ospedaliera, nonché della sostenibilità economico- finanziaria relativa”.

“A futura memoria dei consiglieri Scoccia e Mariani”, conclude il capogruppo leghista in Regione, “quanto sopra indicato verrà riformulato ogni qualvolta torneranno sull’ argomento in modo calunnioso”.