The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Edilizia scolastica: oltre 4 milioni di euro per la provincia di Teramo

Teramo. Dopo anni di tagli la Provincia di Teramo potrà contare su uno stanziamento di oltre 4 milioni e 300 mila euro per l’edilizia scolastica. E questo grazie alla battaglia condotta dall’Unione delle Province d’Italia che ha portato al riconoscimento di uno stanziamento ordinario per la scuola.

Con un’ apposita intesa in Conferenza Stato Città, il decreto del presidente del Consiglio dei Ministri del 7 luglio 2020 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 28 agosto 2020), ha definito i criteri e le modalità di riparto di tali risorse e alla Provincia di Teramo sono stati assegnati 4 milioni e 354 mila euro. “Un risultato insperato, possiamo tornare a fare programmazione”, sottolinea il consigliere delegato Luca Frangioni, “e dare alcune risposte importanti: fino ad oggi abbiamo lavorato con i fondi sisma o con i bandi di scuole sicure vincolati ad alcune tipologie di intervento. Ora situazioni come quelle del Curie di Giulianova potranno essere affrontate con maggiore serenità. Ci mettiamo
subito al lavoro sulle priorità anche perché dovremo presentare le proposte entro il 17 novembre”.

In linea generale le opere dovranno essere individuate prioritariamente nell’ambito della programmazione triennale 2018-2020; fra quelle necessarie a seguito di verifiche di vulnerabilità sismica già espletate sugli edifici ricadenti nelle zone sismiche 1 e 2; fra quelle rilevate a seguito delle indagini diagnostiche su solai e controsoffitti; fra gli interventi urgenti per garantire l’agibilità delle scuole e il diritto agli studi in ambienti sicuri.