The news is by your side.

Educazione civica e sociologia della devianza, se ne parla domani pomeriggio in un convegno a Celano

Celano. Un convegno sull’educazione civica e sulla sociologia della devianza. Se ne parlerà domani pomeriggio a Celano, nella sala consiliare del Comune, a partire dalle 18.

Un incontro dal tema più attuale che mai: si parlerà infatti dell’educazione civica in ambito scolastico e dei fenomeni legati ai problemi dei minori, con un esperto del settore quale Bentenuto che si è occupato, nella sua carriera, di sicurezza delle corti di giustizia canadesi, del fenomeno della criminalità organizzata relativa ai minori, come baby gang e bullismo nelle carceri, essendo specializzato in sociologia della devianza. Luciano Bentenuto, originario dell’Abruzzo, è responsabile delle imprese commerciali italiane che esercitano in Canada, facendosi promotore della promozione del Made In Italy.

Dopo i saluti istituzionali da parte del sindaco di Celano, Settimio Santilli, l’onorevole Filippo Piccone e il consigliere regionale e sindaco di Ovindoli, Simone Angelosante, interverranno nel merito i consiglieri comunali di Celano Eliana Morgante e Antonio Del Corvo, membro del consiglio dell’ordine degli avvocati di Avezzano, Carla Vicini, Luciano Bentenuto, responsabile dell’intelligence del dipartimento di polizia penitenziaria canadese, Piero Fioretti, assessore all’Istruzione in Regione Abruzzo e l’onorevole Anna Rita Tateo, segretario dell’ufficio di presidenza della Camera dei Deputati in quota Lega.

Modera il convegno l’avvocato Andrea Rosa. Dopo il dibattito verrà conferito il premio “Ambasciatore d’Abruzzo”, assegnato dalla Regione, a Luciano Bentenuto, criminologo e responsabile dell’intelligence canadese.