The news is by your side.
Consorzio Vini D’Abruzzo 3

Elemosinanti minacciano e oltraggiano agenti fuori da un ospedale, denunciati

Pescara. Oltraggio a pubblico ufficiale e minacce gravi. Sono le accuse a carico di un uomo di Pescara e una donna di Chieti, entrambi 40enni, che polizia volanteabitualmente chiedono l’elemosina anche in modo molesto alle persone che transitano nei pressi dell’ospedale di Pescara. Nello specifico, i due, indagati a piede libero, nei giorni scorsi sono stati sorpresi dal personale del posto fisso di polizia dell’ospedale mentre stavano litigando con gli addetti al servizio d’ingresso. I due hanno subito reagito in modo oltraggioso ed irriguardoso verso tutti i presenti e in particolare nei confronti dei poliziotti. Gli agenti hanno quindi provveduto ad identificarli e a segnalarli all’autorita’ giudiziaria. L’uomo e’ indagato anche per inosservanza al foglio di via obbligatorio.